Lissone, la meningite fa un'altra vittima: muore una 55enne

Isabella Arosio, medico di base noto in città, è morta lunedì pomeriggio al San Gerardo

Un reparto ospedaliero

Dopo la giovanissima Fabiana Terenghi, la meningite a Lissone ha fatto un’altra vittima.

Sempre una donna: si tratta di Isabella Arosio, 55 anni, deceduta lunedì pomeriggio al San Gerardo di Monza dopo essere stata ricoverata in condizioni critiche domenica.

Isabella era un medico di base noto ai suoi concittadini ma di fronte al male nemmeno lei ha potuto fare nulla.

Era arrivata in ospedale accusando febbre molto alta e dolori alla testa e dopo appena un giorno è morta.

I medici garantiscono che non ci sia nessun rischio per le persone, molte vista la sua attività, che hanno avuto contatti con lei negli ultimi tempi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento