Tragedia a Senago, spara al fratello gemello poi si uccide: morti Floriano e Alberto Porro

È successo nel pomeriggio di martedì 23 ottobre, sul posto i carabinieri di Desio

Il luogo della tragedia (B&V Photographers)

Due colpi di pistola a pochi istanti l'uno dall'altro. Due proiettili che hanno messo fine alla vita di Floriano e Alberto Porro, fratelli gemelli di 66 anni, vittime di un omicidio suicidio consumatosi nella loro abitazione di via Martinelli 5 a Senago nel tardo pomeriggio di martedì 23 ottobre. E secondo quanto trapelato — gli investigatori hanno trovato un biglietto di addio tra le mura di casa — sembra che la decisione di togliersi la vita sarebbe stata presa di comune accordo. Il motivo? Pare che Alberto soffrisse di un male incurabile in fase terminale. Dopo una vita insieme avrebbero dovuto separarsi per sempre. Troppo per loro.

La tragedia è avvenuta intorno alle 18. Floriano avrebbe sparato al fratello malato con una pistola legalmente detenuta, poi avrebbe rivolto l'arma alla propria tempia. A lanciare l'allarme è stata una vicina di casa che ha sentito gli spari: sul posto, nel loro appartamento al pianterreno, si sono fiondati i carabinieri della compagnia di Desio che hanno trovato la porta di casa aperta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I vicini di casa li descrivono come uomini riservati ed educati ma che negli ultimi tempi avevano ridotto le loro uscite. I due avevano trascorso tutta la loro vita insieme, anche quella professionale come geometri. Non si erano mai sposati e sembra che non abbiano parenti prossimi. Sui loro corpi è stata disposta l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Coronavirus, 58 nuovi casi di contagio in un giorno a Monza e Brianza

Torna su
MonzaToday è in caricamento