Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Scivola e precipita nel vuoto: brianzolo muore in montagna

E' accaduto nel pomeriggio di martedì in Valtellina, sul Monte Canale, dove un 67enne di Casatenovo si era recato insieme a un amico per una camminata

Un uomo è morto martedì pomeriggio durante un incidente in quota, sul Monte Canale.

Tutto è accaduto nel primo pomeriggio di martedì 8 dicembre, nei pressi della cresta del Monte Canale, a quota 2300 metri, poco sopra l'abitato di Castione Andevenno in Valtellina. La vittima è un 67enne di Casatenovo che, insieme a un amico, aveva raggiunto la provincia di Sondrio per una camminata in alta montagna. I due stavano procedendo lungo il sentiero che porta alla Bocchetta di Arcoglio quando A. F. è scivolato in un punto piuttosto impervio, precipitando nel vuoto per un centinaio di metri, lungo il versante sud della montagna.

L'amico in sua compagnia ha subito allertato i soccorsi. In poco tempo l'eliambulanza ha raggiunto il posto dell'incidente, ma il personale medico non ha potuto altro che constatare il decesso dell'uomo, i traumi riportati sono stati purtroppo letali.

"In questo periodo la neve in quota è scarsa, ma soprattutto sui versanti in cui è presente il manto erboso tipico di questa fascia, il terreno può essere molto scivoloso e comportare rischi del tutto simili a quelli dati dalla presenza di ghiaccio", ricordano i tecnici del Soccorso alpino, "Le condizioni meteorologiche attuali, spesso con temperature sopra la media e l'assenza di precipitazioni, favoriscono la frequentazioni della montagna, ma questo non deve fare abbassare la guardia: è sempre indispensabile una corretta programmazione degli itinerari, con una buona conoscenza dei posti, dei sentieri e delle condizioni in cui si trovano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivola e precipita nel vuoto: brianzolo muore in montagna

MonzaToday è in caricamento