Malore durante la riunione: morto il consigliere comunale Carlo Ratti

Sabato poco dopo mezzogiorno ha accusato un malore ed è morto. Era consigliere comunale di Besana Brianza

Se n’è andato mentre faceva quello che più amava. Quello che aveva sempre fatto. 

Carlo Ratti, sessantasette anni, una vita spesa in politica e a scuola, è morto durante una riunione del consiglio di amministrazione del consorzio Villa Greppi di Monticello, quello stesso consorzio di cui era vicepresidente e per cui aveva speso gran parte della sua vita. 

Poco dopo mezzogiorno di sabato ha accusato un malore, si è accasciato al suolo ed è morto. Per lui, nonostante i soccorsi tempestivi, non c’è stato nulla da fare. 

Molto conosciuto a Besana Brianza, Ratti era uno dei “grandi nomi” della politica locale. Il più votato delle ultime elezioni, il sessantasettenne era consigliere comunale di opposizione con la lista “Gatti sindaco”. 

Anche il primo cittadino di Besana, Sergio Cazzaniga, ha voluto ricordare l’amico, postando una foto su Facebook e dicendo addio ad “un uomo che ha davvero voluto bene alla nostra città”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento