Carate Brianza, uomo trovato senza vita in casa: morto 69enne

Il decesso era avvenuto ormai da diverso tempo. Il ritrovamento

Immagine di repertorio

Tragedia della solitudine, a Carate Brianza. Un uomo di 69 anni è stato trovato senza vita sul divano del salotto del suo appartamento, in via Pascoli. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri di Seregno e dei medici legali, il pensionato era morto da almeno dieci giorni. A causa anche del caldo, il corpo era già in avanzato stato di decomposizione.

Difficile accertare le cause della morte: con ogni probabilità, si è trattato di un malore improvviso e dunque di una morte naturale. Solo in casa, non era sposato e non aveva figli. Non è riuscito nemmeno a chiedere aiuto. A lanciare l’allarme è stato un vicino di casa, insospettito dal cattivo odore che proveniva dall’appartamento e dal fatto che da molti giorni non vedeva più l'uomo, che non rispondeva nemmeno al telefono.

Il 69enne viveva da solo nella frazione di Agliate di Carate Brianza. Era conosciuto anche a Desio, dove per molti anni aveva lavorato in un’azienda metalmeccanica e pure ad Assago, dove si era trasferito dopo essere andato in pensione. Era arrivato a Carate Brianza pochi anni fa.

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Mankai, il superfood che vuole sostituire la carne

I più letti della settimana

  • Malore mentre fa il bagno nell'Adda, 42enne muore dopo essere stato soccorso in acqua

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Evade ma l'auto va in panne sotto il temporale, soccorso dai carabinieri e arrestato

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Lite in piazza davanti a dieci persone, arrivano i carabinieri: arrestati due fratelli

  • Perde il controllo della moto in Valassina e cade sulla rampa a Monza: soccorso 73enne

Torna su
MonzaToday è in caricamento