rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
animali

Recuperato e morto il cinghiale che da 14 giorni nuotava nel Naviglio

Si era addentrato in un canale dell'ex scolo dell'Olona

Per molti stava diventando un mito: il cinghiale nuotatore. Nella mattinata di giovedì 18 agosto è stato recuperato in piazzale Tripoli, a Milano, il cinghiale avvistato in Darsena il 4 agosto. Dopo 14 giorni di 'ricerche' e tentativi di recuperarlo, l'animale è stato finalmente salvato: si era addentrato in un canale ex scolo dell'Olona. Ma purtroppo poco dopo è morto. 

"Animale è morto, nonostante ottimo lavoro", comunica il Nucleo ittico venatorio della polizia metropolitana. Come riferisce MilanoToday era stato trovato nella gabbia e lì il veterinario di Ats ha caricato dardo narcotizzante e sparato. Una volta in superficie hanno visto che era in pessime condizioni, deperito probabilmente a causa del caldo estremo, del buio e dell'umidità. Durante il trasporto è stato constatato il decesso. Le cause della morte, secondo gli specialisti, sono dovute anche al forte stress a cui è stato sottoposto l'animale. 

Una volta preso, il cinghiale è stato sedato dalle squadre vigili del fuoco al lavoro. Durante l'intervento sono intervenuti anche la polizia locale di Milano, la polizia provinciale e il personale tecnico di MM. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recuperato e morto il cinghiale che da 14 giorni nuotava nel Naviglio

MonzaToday è in caricamento