Uomo trovato senza vita in casa, morto per intossicazione da monossido di carbonio

All'origine della tragedia forse un malfunzionamento della caldaia

Da qualche tempo i familiari non riuscivano più a mettersi in contatto con l'uomo e hanno dato l'allarme. E' stato così che a Cologno Monzese, intorno alla una di martedì, i vigili del fuoco hanno trovato senza vita nella sua abitazione un sessantenne.

L'uomo è morto all'interno del suo appartamento e ad ucciderlo probabilmente è stato il monossido di carbonio. I pompieri sono entrati nell'abitazione da cui il proprietario non rispondeva e lo hanno trovato senza vita.

Stando ai primi accertamenti pare che all'origine della tragedia ci possa essere il malfunzionamento di una caldaia. Le esalazioni sarebbero state fatali per l'uomo, morto intossicato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento