Muore in casa, due giorni dopo la figlia trova il corpo senza vita e si sente male

La scoperta lunedì mattina in un loft di via Volta a Desio

Da due giorni i familiari non avevano più sue notizie e più le ore passavano più saliva la preoccupazione. E' stato così che lunedì mattina i congiunti di Oliviero Mariani, 54 anni, si sono presentati alla porta del loft di via Volta a Desio dove l'uomo viveva.

Nessuno ha risposto al citofono e nemmeno alla porta. La scena che si è presentata davanti ai loro occhi quando sono entrati nell'appartamento è stata drammatica: disteso nel letto senza vita c'era il corpo del 54enne.

Per lo choc, la figlia dell'uomo ha perso i sensi e si è sentita male. 

Sul posto sono arrivati i carabinieri di Desio, i medici del 118 di Monza, la polizia locale, i vigili del fuoco. Secondo gli investigatori, la morte dell’uomo potrebbe essere avvenuta nella notte tra sabato e domenica. Che cosa abbia determinato il decesso del 54enne resta ancora da chiarire e non si esclude che possa essersi trattato di un infarto.

L'uomo doveva essere solo in casa e nessuno ha potuto aiutarlo né soccorrerlo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento