Malore sul campo mentre gioca a tennis, Filippo muore a 18 anni

Filippo Mazzola si è sentito male mentre disputava un match domenica a Milano. Abitava a Cornate d'Adda

Filippo Mazzola (Foto da Facebook)

Filippo Mazzola, 18 anni, è morto in un letto di ospedale dopo aver accusato un malore sul campo da tennis domenica pomeriggio, a Milano. Il ragazzo, residente a Cornate d'Adda e atleta della società Tennis Bellusco 2012, domenica era al Circolo Canottieri, per disputare un match della Coppa Lombardia. 

Studente dell'istituto Einstein di Vimercate, appassionato di tennis e grande giocatore, Fillippo si è accasciato sul campo durante la partita. Come riferisce Il Giornale di Monza che ha dato notizia della tragedia, a soccorrere il 18enne per primo è stato un volontario che gli ha praticato il massaggio cardiaco. All'arrivo dei soccorsi il ragazzo è stato trasferito d'urgenza all'Humanitas di Rozzano. 

Le sue condizioni sono apparse subito gravissime e il giovane è deceduto nel pomeriggio di martedì. Nella giornata di mercoledì la salma di Filippo è stata trasferita al Policlinico di Milano per l'espianto degli organi. 

La passione per il tennis, la scuola, gli amici, la fidanzata, tutti quei progetti e i sogni nel cassetto ancora da realizzare: la scomparsa prematura e drammatica di Filippo ha lasciato un vuoto non soltanto in famiglia ma nell'intera comunità. 

"La società Asd Ginnastica Artistica82 si stringe intorno alla famiglia Mazzola esprimendo le più sentite condoglianze per la scomparsa di Filippo. A Piera, Roberto e Giulia il nostro più forte abbraccio. Il Presidente, il Consiglio societario, lo Staff Tecnico e gli atleti tutti": con queste parole una società sportiva di Cornate d'Adda ha voluto inidirizzare un messaggio di cordoglio alla famiglia in questo triste momento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento