Uomo trovato riverso su un furgone, muore poco dopo

E' giallo a Monza su quanto accaduto martedì sera nel quartiere San Rocco: un quarantenne egiziano è stato trovato su un furgone da un passante: l'uomo però è arrivato al Pronto Soccorso morto

E' stato allertato il 118

Le indagini non escludono nessuna ipotesi e, per ora, la pista più plausibile resta quella della droga.

Un uomo, 42 anni, nazionalità egiziana, è stato trovato martedì sera da un passante della zona a San Rocco a Monza riverso su un furgone abbandonato.

Chi ha fatto la misteriosa scoperta si è premurato di allertare il 118 ma nonostante i tempestivi soccorsi il 42enne al Pronto Soccorso del San Gerardo è arrivato morto.

Le circostanze che hanno portato l'uomo a perdere la vita ancora non sono chiare e i carabinieri della compagnia di Monza sono al lavoro.

Dell'egiziano si sa solo che era appena uscito dal carcere, che ha precedenti per reati contro il patrimonio e per spaccio e, proprio l'elemento della droga potrebbe essere la chiave per risolvere il giallo. Sul braccio dell'uomo infatti è stato trovato un buco, forse servito per procurarsi un'overdose.

Ma solo l'autopsia disposta dal magistrato chiarirà le circostanze del decesso e non lascerà adito a ipotesi.

Per ora poco plausibile resta la pista dell'aggressione in quanto sul corpo dell'uomo non sembrerebbero esserci lividi o ferite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento