Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Monza saluta Angelo Longoni, storico giornalista e assessore

Longoni, classe 1953, monzese doc, storico cronista che si è dedicato attivamente anche alla politica e all'impegno sociale

Quando la notizia è arrivata anche a Monza gli amici e i colleghi sono rimasti senza parole. Un profondo cordoglio e tanti ricordi sono riaffiorati quando è arrivata la conferma che Angelo Longoni era morto. 

Un nome molto noto e amato in città quello di Angelo Longoni, classe 1953, nato nel quartiere di San Gerardo, storica penna del settimana Il Cittadino, ma anche politico ed ex assessore (è stato assessore alla Viabilità durante la prima Giunta Mariani) , oltre che instancabile volontario con un occhio da sempre attento alle persone in difficoltà.

Un malore sulle sue amate montagne

Longoni è morto ieri, venerdì 8 ottobre: era sul monte Baldo, nel Veronese, quando un infarto non gli ha lasciato scampo. Una passeggiata su quelle montagne che da sempre amava, ma il suo cuore non ha retto e purtroppo i soccorsi sono stati vani. 

Una vita dedicata al giornalismo, una passione talmente forte da decidere di abbandonare gli studi universitari scientifici per dedicarsi alla cronaca della sua amata Monza. In città tutti lo conoscevano: anche per la sua passione per lo sport e in particolare per quella montagna dove, ironia della sorte, è scomparso. Ma anche per il suo attivismo sociale, per il suo sostegno alla nascita della Provincia di Monza e della Brianza, per il volontariato che negli ultimi anni - da quando era andato in pensione - lo avevano impegnato parecchio. 

L'ex sindaco Mariani: "Semplicemente un amico"

Tantissime le dimostrazione di affetto e di cordoglio che hanno inondato la rete: amici, colleghi, tanti giornalisti che hanno fatto la gavetta a Il Cittadino e che poi hanno intrapreso lavori diversi o lavorano per altri giornali, ma anche hanno sempre mantenuto con Angelo un rapporto di stima e di gratitudine.  Intenso il ricordo dell'ex sindaco Marco Mariani, storico amico di Angelo Longoni. "Quando ho saputo della morte di Angelo - scrive sul suo profilo Facebook - ho chiamato d'impulso l'ex sindaco Roberto Scanagatti. Tutti due attoniti e raggelati da questa triste notizia. Il mio ricordo di Angelo va a quando eravamo bambini, anni Sessanta, all'oratorio. Lo rivedo di tutto punto vestito per le partite di calcio... l'unico in tenuta completa della Juve". Un'amicizia che è proseguita negli anni. "Diciamolo con aperta sincerità: non sempre andavamo d'accordo: lui più pacato, io un po' più vivace. Ma la stima profonda e vera, e la simpatia reciproca non sono mai venute meno". 

I funerali saranno celebrati martedì 12 ottobre alle 15.30 in Duomo a Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza saluta Angelo Longoni, storico giornalista e assessore

MonzaToday è in caricamento