Tragedia in pista, si chiamava Marco Ronchi il 44enne morto a Bormio

Amante dei viaggi e della montagna, ha perso la vita venerdì in uno scontro su una delle piste più difficili di Bormio

LIMBIATE - Si chiamava Marco Ronchi lo sciatore di 44 anni morto sulla pista Stelvio di Bormio venerdì mattina.  Sciatore esperto, amante della montagna ma anche dei viaggi come testimonia il suo profilo Facebook, ha perso la vita poco prima delle 12. Sposato, lascia due figli. Nella vita era un imprenditore: aveva un mobilificio proprio a Limbiate.

TRAGEDIA IN MONTAGNA: MORTO 44ENNE DI LIMBIATE

PISTA DIFFICILE - La tragedia è avvenuta su una delle piste più difficili di Bormio, nota anche perchè vi si effettuano gare di Coppa del mondo di sci alpino. A causare il decesso dell'uomo è stato lo scontro con uno sciatore tedesco.

GARA DI SCI - Ronchi avrebbe dovuto partecipare nei prossimi giorni alla gara amatoriale di sci "Peak to Creek" ed era giunto in Valtellina in anticipo, probabilmente per prendere confidenza con il tracciato. Stava scendendo a forte velocità dalla pista e non si sarebbe accorto dello sciatore tedesco che si andava inserendo. Inutili i soccorsi prestati prontamente dagli uomini del 118 anche con l'ausilio di un elicottero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento