rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca

Ultraleggero precipitato, morto Nicola Beretta: giocava nella Vis Nova Giussano

Il messaggio di cordoglio della squadra dopo la tragica scomparsa

E' Nicola Beretta il diciassettenne morto nel drammatico incidente aereo di venerdì pomeriggio, a Dovero, in provincia di Cremona. Il giovane, residente a Osnago, è precipitato poco dopo il decollo dal campo volo cremonese insieme all'istruttore 27enne Rodolfo Frigerio.

Nicola aveva appena 17 anni e oltre al volo, per cui aveva appena preso il brevetto, amava il calcio e giocava come portiere tra gli juniores della Vis Nova Calcio di Giussano.

"Una tragica scomparsa che sconvolge tutta la famiglia della VIS NOVA. Da tutti noi le più sincere condoglianze alla famiglia di Nicola portiere della nostra Juniores, un ricordo che ci porteremo per sempre nel cuore" hanno fatto sapere dalla squadra.

nicola beretta-3

Per cause ancora al vaglio degli inquirenti venerdì pomeriggio, poco dopo essersi alzato in volo, l'ultraleggero su cui viaggiavano il ragazzino e l'istruttore è precipitato nell'area di una vicina cascina e il velivolo è stato avvolto dalle fiamme. Nessuno scampo per i due giovani occupanti.

Nicola Beretta frequentava l'istituto aeronautico di Lecco e il suo sogno di solcare i cieli si è prematuramente interrotto venerdì pomeriggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultraleggero precipitato, morto Nicola Beretta: giocava nella Vis Nova Giussano

MonzaToday è in caricamento