Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Meda

Tre morti sul lavoro in una settimana: non ce l'ha fatta il 49enne precipitato a Meda

Flavio Bani è la terza vittima, martedì era precipitato da una altezza di circa quattro metri a Meda. Il presidio dei sindacati

Non ce l’ha fatta Flavio Bani, l’operaio di 49 anni di Ghisalba che martedì alle 13.30 era precipitato da una un’altezza di quattro metri nel cantiere dell’Auxologico a Meda.

Giovedì sera verso le 21 l’uomo è morto all’ospedale Niguarda di Milano, dove era arrivato con l’elisoccorso. Non sono bastati a salvarlo nemmeno due interventi chirurgici. Lascia la moglie e due figli: Adam e Sofia.

Flavio Bani è la terza vittima sul lavoro in pochi giorni in Brianza. Il primo incidente sul lavoro si è verificato il 25 febbraio a Desio: un operaio di 53 anni, residente in provincia di Varese era stato travolto dal crollo di una parete. Trasportato d’urgenza all’ospedale San Gerardo di Monza, è morto qualche ora dopo. L’altro incidente sul lavoro a Lentate martedì 26 febbraio alle 16.30: Ciro Paudice, un operaio di 61 anni, residente nel Napoletano, è precipitato da sei metri da un lucernaio di un vecchio capannone dell’ex parco militare, nell’area del Demanio a Camnago. E’ morto poco dopo l’arrivo in ospedale.

I sindacati si sono mobilitati contro questa escalation di morti: “Domani mattina saremo in prefettura in una manifestazione unitaria per dire `basta´ alle morti sul lavoro. Bisogna pretendere che le aziende rispettino le regole, aumentare i controlli e intensificare la formazione per la sicurezza sui luoghi di lavoro”. Il presidio di Cgil, Cisl e Uil per dire “basta ai morti sul lavoro” si terrà venerdì alle 10 davanti alla prefettura di Monza e Brianza, in via Carlo Prina, 17. Nel 2018 secondo i sindacati si è verificato “un totale di 7 morti nel 2018, ai quali si aggiungono gli incidenti di questi primi mesi del 2019, oltre 500 lavoratori a rischio di infortunio ogni giorno nei cantieri”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre morti sul lavoro in una settimana: non ce l'ha fatta il 49enne precipitato a Meda

MonzaToday è in caricamento