rotate-mobile
Cronaca Busnago

Uomo muore per overdose dopo una serata a base di cocaina, arrestati 4 spacciatori

L'uomo era arrivato al San Gerardo di Monza in condizioni gravissime, dopo una overdose di droga. Le indagini dei carabinieri hanno portato all'arresto di 4 spacciatori

Una serata di sballo, a base di cocaina, trascorsa a casa, insieme a un amico, dopo aver acquistato diverse dosi di polvere bianca. E poi la corsa in ospedale e il decesso, causato da una overdose. E' stata una massiccia assunzione di cocaina a causare la morte nel maggio del 2021 di un uomo di 53 anni di Cavenago Brianza. Il 53enne era arrivato all'ospedale San Gerardo di Monza nel cuore della notte e qui, poco dopo, era deceduto. E proprio da questa morte sospetta hanno preso avvio le indagini dei carabinieri della compagnia di Vimercate che hanno portato all'individuazione di un sodalizio di spacciatori attivo tra Monza e Milano.

La morte per overdose e le indagini

In seguito alla morte del 53enne, avvenuta nelle nottata tra il 27 e il 28 maggio, i militari della compagnia di Vimercate hanno iniziato a scavare nella vita dell'uomo e ricostruire gli ultimi contatti e le frequentazioni. Le indagini hanno permesso di mettere a fuoco gli ultimi fotogrammi di una serata di sballo trascorsa dal 53enne in compagnia di un amico a Busnago, nell'abitazione di quest'ultimo. Prima di dare via a un festino a base di droga il 53enne aveva acquistato diverse dosi di stupefacente tra Busnago e Trezzo sull’Adda. E gli investigatori hanno stretto il cerchio, individuando un gruppo di pusher dediti all'attività di spaccio tra i comuni della Brianza e del Milanese, spesso a bordo auto. 

Il blitz con 40 militari: 4 arresti

Il blitz che ha portato all'arresto di quattro uomini di origine magrebina ritenuti a vario titolo responsabili di detenzione e spaccio di cocaina è scattato nella notte quando i militari del comando provinciale di Monza Brianza, col supporto di quelli dei Reparti territorialmente competenti, hanno dato esecuzione a una misura cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza.

Un 40enne è stato bloccato a Busnago, all'interno della propria abitazione, mentre dormiva. Un altro pusher invece è stato sorpreso a Trezzo sull'Adda, presso un albergo mentre un altro uomo è stato arrestato a una fermata dell'autobus. L'ultimo destinatario della misura, un uomo di 54 anni, si trovava invece già in carcere a Bollate. 

250 dosi di cocaina vendute per strada

Sono 250 le cessioni di droga accertate nell'ambito dell'indagine, con un giro d'affari di almeno 15mila euro. Le “piazze” di spaccio spesso erano in strada, nei comuni di Busnago, Cornate d’Adda e Trezzo sull’Adda, in parcheggi pubblici anche in pieno centro abitato: i pusher attendevano i clienti che si avvicinavano a bordo delle proprie macchine per acquistare lo stupefacente per poi allontanarsi subito dopo. Un bazar di droga a cielo aperto che non si fermava mai: dall'alba fino a notte inoltrata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo muore per overdose dopo una serata a base di cocaina, arrestati 4 spacciatori

MonzaToday è in caricamento