Cronaca Agrate Brianza

Don Mauro Radice si arrende al covid: morto il parroco di Agrate

Nella giornata di mercoledì 7 aprile il sacerdote è morto nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Vimercate dove era ricoverato da quasi un mese

Don Mauro Radice non ce l’ha fatta. Il parroco di Agrate Brianza si è arreso al covid. Il sacerdote (nella foto presa dal gruppo Facebook Agrate Brianza News), 72 anni, che da oltre un mese era ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Vimercate, mercoledì 7 aprile è morto. La notizia, che ha fatto subito il giro del paese, è stata annunciata sulla pagina Facebook della Pastorale Giovanile Casa di Betania.

“Il Signore ha chiamato a sé un sacerdote ed un uomo buono, generoso e mite: Don Mauro Radice, il nostro amato Parroco – si legge sul post firmato dai tre sacerdoti della comunità parrocchiale don Davide, don Giorgio, don Angelo e padre Luciano - Don Mauro ora vive nell’eterno abbraccio del Padre e celebra la Pasqua senza fine insieme al suo Signore, a cui ha dato tutta la sua vita. Siamo grati a Dio di avercelo donato e per il bene che Egli ha operato attraverso il suo servizio di sacerdote e di credente. Esprimiamo un grazie dal profondo del cuore anche al personale medico e infermieristico che si è preso cura di Don Mauro nei giorni in cui ha vissuto la sua passione su questa terra.  Un giorno ci rivedremo, tu intanto prega il Padre per noi che soffriamo per la tua mancanza”.

La comunità di Agrate è stata sempre vicina al suo amato parroco. Fin da subito le condizioni del sacerdote sono apparse serie: risultato positivo al covid all’inizio di marzo, dopo pochi giorni di cure domiciliari è stato ricoverato all’ospedale di Vimercate con la polmonite bilaterale. Le sue condizioni si sono dimostrate gravi.  Lo scorso 16 marzo era stata organizzata anche una veglia di preghiera.

"Ciao don, ci mancherai!", il ricordo del sindaco

"Con il cuore a pezzi, cerco di pensare all'unica cosa che mi consola in questo momento: il tuo sorriso, accogliente e buono. Ci stai dicendo anche adesso "Va che bèl!". Noi oggi facciamo troppa fatica a vedere tutto il bello e il bene che ci hai sempre invitato a riconoscere, con la tua semplicità. Ma siamo sicuri che tu te lo stia già godendo tutto l'abbraccio di Dio. Ciao don, ci mancherai tanto!" ha scritto il sindaco di Agrate Brianza Simone Sironi, in un messaggio di cordoglio per la scomparsa di Don Mauro Radice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Mauro Radice si arrende al covid: morto il parroco di Agrate

MonzaToday è in caricamento