rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Non ce l'ha fatta il giovane salvato in extremis a Bellano: deceduto al "Manzoni"

Dopo tredici giorni di agonia, è stato dichiarato il decesso del giovane di Vimercate

E' deceduto alle ore 16 di lunedì 20 Toni Tiberio, 25enne di origine abruzzese, da anni residente a Vimercate per frequentare l'Università di Bergamo, salvato lo scorso 7 agosto dal pompiere Erik Riva nelle acque del lago, a Bellano (Lecco). Dopo tredici giorni di agonia, l'equipe dell'ospedale "Manzoni" di Lecco che seguiva il caso del giovane ha dovuto dichiararne il decesso, comunicato poco fa dalla struttura ospedaliera.

Bellano: giovane rischia di annegare, "ripreso" dopo un lunghissimo massaggio cardiaco

Il giovane bagnante, che si trovava in compagnia di un amico, è andato in difficoltà probabilmente dopo avere accusato un malore. È stato tratto in salvo da un Vigile del fuoco, nonchè volontario del Soccorso Bellanese, che si trovava nelle vicinanze, Erik Riva. Sul posto sono immediatamente giunti i suoi colleghi del Soccorso Bellanese, ai quali si è aggiunta l'autoinfermieristica.

Uomo in difficoltà sul Lungolario Cadorna: recuperato

I paramedici hanno effettuato le manovre rianimatorie con il massaggio cardiaco e dopo circa tre quarti d'ora di operazioni sono riusciti a scongiurare il peggio. Il ragazzo, comunque in gravi condizioni, è stato caricato a bordo dell'elicottero giunto da Sondrio per il trasporto presso l'ospedale "Manzoni" di Lecco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ce l'ha fatta il giovane salvato in extremis a Bellano: deceduto al "Manzoni"

MonzaToday è in caricamento