rotate-mobile
Cronaca

Resta incastrato con il piede nella porta, uomo trascinato dal treno per chilometri: morto

Il dramma lunedì nel comasco

Dramma martedì pomeriggio tra le stazioni di Albate e Cucciago, nel Comasco. Verso le 13.30, per cause ancora in corso di accertamento, un uomo è rimasto incastrato con un piede nella porta di un convoglio in partenza da Albate ed è stato trascinato per chilometri, fino all’arrivo alla stazione successiva.

Nonostante l’immediato intervento dei soccorritori del 118 e dei vigili del fuoco, per la vittima - non ancora identificata - non c’è stato nulla da fare.

La tragedia si è consumata su un treno diretto a Milano Porta Garibaldi e - specifica Trenord - “partito regolarmente dalla stazione con le porte chiuse”. Sembrerebbe, da una prima ricostruzione, che l’uomo abbia cercato di salire sul convoglio mentre le porte erano quasi chiuse e che, per questo, sia rimasto incastrato.

Sul tratto ferroviario - la Milano-Monza-Chiasso - ci sono stati disagi fino al tardo pomeriggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resta incastrato con il piede nella porta, uomo trascinato dal treno per chilometri: morto

MonzaToday è in caricamento