menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Travolto e ucciso da un treno a Pioltello: morto un uomo di trentasei anni

La tragedia nella mattinata di martedì. Ritardi e disagi lungo la linea Milano-Brescia

Tragedia lungo i binari a Pioltello martedì mattina. Un uomo di 36 anni, italiano, è morto dopo essere stato travolto e ucciso da un convoglio all'altezza della stazione di Pioltello, a Seggiano. 

L'allarme è scattato poco dopo le 10.30: sul posto l'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza ha inviato un'ambulanza e l'elisoccorso in codice rosso. Purtroppo però per la vittima non c'era già più nulla da fare. Il personale sanitario ha constatato il decesso del 36enne e lungo i binari sono intervenuti gli agenti della Polfer e l'autorità giudiziaria. Al momento non è nota la dinamica dell'accaduto. 

Ripercussioni sulla circolazione: ritardi fino a 20 minuti

A partire dalle 10.40 la circolazione ferroviaria sulla linea convenzionale Milano – Brescia ha subito ritardi e rallentamenti a causa dell'investimento mortale avvenuto all'altezza di Pioltello-Limito. I convogli in transito hanno registrato ritardi fino a 20 minuti mentre cinque convogli regionali, informa Rfi, sono stati limitati nel percorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento