Cronaca

Dramma lungo i binari a Monza, uomo travolto e ucciso da treno

E' successo nella nottata di mercoledì. Per l'uomo non c'è stato nulla da fare

I soccorsi lungo i binari (Foto Bennati/MonzaToday)

Un uomo ha perso la vita nella nottata di mercoledì 30 giugno a Monza, travolto e ucciso da un treno lungo i binari. Il dramma si è consumato poco dopo la mezzanotte lungo la massicciata a ridosso della stazione, all'altezza di via Visconti. 

A dare l'allarme sarebbe stato lo stesso macchinista del convoglio che dopo aver lasciato la stazione del capoluogo brianzolo ha raggiunto Arcore, proseguendo in direzione Lecco, accorgendosi in seguito dell'accaduto e chiedendo ai soccorsi di raggiungere il luogo del probabile investimento. E proprio lungo i binari monzesi è stato rinvenuto il corpo ormai senza vita della vittima. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un cittadino di origine straniera di ottant'anni. 

Lungo i binari nella nottata sono accorsi i mezzi di emergenza del 118, i vigili del fuoco e la polizia ferroviaria. Purtroppo inutili i tentativi di rianimare l'uomo che sarebbe morto sul colpo. Sono in corso le indagini per ricostruire con esattezza la dinamica dell'accaduto e capire se si sia trattato di un drammatico incidente o di un gesto volontario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma lungo i binari a Monza, uomo travolto e ucciso da treno

MonzaToday è in caricamento