Dramma a Paderno, attraversa i binari con le cuffie alle orecchie: travolto e ucciso 47enne

L'incidente è avvenuto dopo le 12.30 di giovedì. La vittima è un 47enne senegalese che abitava a Cesano Maderno, in Brianza

Foto da archivio

Avrebbe attraversato i binari nonostante la sbarra del passaggio a livello fosse abbassata. Era sulla bici e con le cuffie alle orecchie, per questo motivo non avrebbe sentito il treno arrivare e per il macchinista non c'è stata possibilità di fermare il convoglio. E' morto così, senza via di scampo, un uomo senegalese di 47 anni: travolto sulla linea Milano-Asso dal Trenord numero 736.

L'incidente è avvenuto poco dopo le 12.30 di giovedì, all'altezza di via Roma, a Paderno Dugnano. La vittima, secondo quanto trapelato, era residente a Cesano Maderno.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni, insieme ai medici dell'Azienda regionale emergenza urgenza con ambulanza e automedica della Croce Rossa italiana di Paderno dugnano. Presenti anche i vigili del fuoco del comando provinciale e la polizia ferroviaria.

investimento treno-2

(L'investimento - Foto Sergio Mauro/Facebook)

Uomo ucciso da un treno: treni sospesi

La circolazione ferroviaria è rimasta sospesa tra Cormano - Cusano Milanino e Palazzolo Milanese. Disagi sulle direttrici, Milano Rogoredo - Milano Bovisa,  Asso - Seveso - Milano e Mariano Camnago - Seveso - Milano. "Si avvisano i signori viaggiatori - ha detto Trenord - che causa investimento di una persona nei pressi della stazione di Paderno Dugnano, la circolazione dei treni della direttrice ferroviaria è momentaneamente sospesa tra Cormano - Cusano Milanino e Palazzolo Milanese; previste limitazioni di percorso e possibili cancellazioni".

Dove e come chiedere aiuto

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 199 284 284 oppure online (qui), dalle 10 alle 24. Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero verde gratuito 800 86 00 22 da telefono fisso o al numero 06 77208977

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento