Vimercate, le foto di Alcatel in mostra all'Itis Einstein

Una collaborazione iniziata nel gennaio scorso; uno "schiaffo" per mostrare la realtà del lavoro nel 2013

Studenti guardano le immagini

VIMERCATE - "Non c'è più lavoro per lei".  Dati, cifre, statistiche, istogrammi. Ma dietro ai numeri ci sono persone. Il dramma dei lavoratori di Alcatel in una mostra di immagini fotografiche. Una mostra itinerante, perché la crisi non ha sede. Questa mattina arriva all'Itis Einstein, per restarci due giorni: le foto sono di Elena Bestetti e Paolo Dalprato, i testi di Elvis Crotti.

Agli studenti verrà mostrato il volto del lavoro nel 2013: parole come mobilità, cassa, CIGS, sono ormai la quotidianità. Racconteranno la propria esperienza agli studenti i lavoratori del Comitato "Non uno di meno" di Alcatel, Gianluigi Riva di Bames e  due cassaintegrati della Jabil di Cassina de Pecchi. "Abbiamo sempre inviato i nostri ragazzi nelle aziende a fare stage - commenta Luciano Perrone, tecnico di laboratorio all'Einstein e organizzatore del passaggio nell'istituto vimercatese  -  Ma con le aziende che chiudono, è difficile, ed è giusto a nostro parere che i ragazzi si confrontino con quella che è la realtà del lavoro oggi". 

La collaborazione è nata nel gennaio 2013, quando i dipendenti Alcatel hanno tenuto alcune lezioni nell'istituto superiore, ed è proseguita.  Il Dirigente Scolastico prof. Fernando Spagnuolo si è dimostrato subito molto interessato a questa esperienza facendola propria incentivando e favorendo  la visita  di docenti e studenti. La mostra è già stata a Osnago, e da venerdì sarà a Carugate: ma passaggi sono previsti anche a Vedano, Olgiate Molgora e in diversi ARCI. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento