Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

L'arte entra al centro vaccinale: Andy Warhol in mostra nell'hub di Vimercate

All'ex Esselunga dal 21 giugno un'esposizione dedicata a quaranta opere dell'artista americano

Il centro vaccinale si trasforma in “museo”. L’arte entra nell’hub dell’ex Esselunga di Vimercate dove la prevenzione e la salute incontrano la cultura. In contemporanea con la Mostra del Maestro della Pop Art che si terrà all’auditorium Stravinsky di Montreaux e dopo il grande successo di critica e di pubblico dell'esposizione realizzata a Villa Reale a Monza, Warhol torna ad essere protagonista di un’entusiasmante selezione delle icone più note al grande pubblico: da Marilyn Monroe a Mao.

Quaranta opere dell'artista americano saranno, infatti, allestite presso l'Hub Vaccinale ex Esselunga di Vimercate il 21 giugno prossimo: rimarranno esposte sino al 30 settembre. L'evento nasce dalla collaborazione fra ASST Brianza, che gestisce il Centro di via Toti, e l'Associazione Culturale Spirale d'Idee. L'idea della mostra è di Maurizio Monticelli, mecenate brianzolo, nonché collezionista d'arte che in segno di riconoscenza e gratitudine nei confronti dell'Ospedale di Vimercate (di cui è stato paziente) ha messo a disposizione le opere.

La mostra

"ANDY WARHOL. POP IDENTITIES", questo il titolo della mostra che farà vivere l'Hub anche come grande "contenitore" che promuove cultura, bellezza, storia del 900. La mostra ANDY WARHOL. POP IDENTITIES rilegge il percorso artistico di Warhol attraverso una serie di serigrafie dedicate, fra l'altro, a grandi icone del secolo scorso: fra esse, Marilyn Monroe e Mao. Esposte anche alcune opere intitolate alla zuppa Campbell e serigrafie (Flower), in ricordo della madre dell'artista che realizzava e vendeva fiori secchi.

L’arte buona che aiuta i bimbi in ospedale

L'esposizione avrà anche un risvolto particolarmente significativo. Le opere, infatti, saranno poste in vendita (per chi vorrà acquistarle) ad un prezzo privilegiato o simbolico, per il valore delle opere. Maurizio Monticelli devolverà poi il 50% del ricavato all'Ospedale di Vimercate per l'acquisizione di una apparecchiatura con tecnologia innovativa da destinare alla struttura di Pediatria. La mostra è visitabile direttamente da tutti coloro che sono in attesa di essere vaccinati o successivamente alla somministrazione del vaccino anti covid. Potrà essere visitabile, tuttavia, sino al 31 luglio, anche da chi non deve essere sottoposto a vaccinazione, ma esclusivamente su prenotazione (accedendo ad una piattaforma on line sul sito dell'ASST della Brianza www.asst-brianza.it), per un numero limitato di persone al giorno e in una fascia oraria circoscritta (dalle 10.00 alle 15.00) per non creare assembramenti e sovrapposizione di percorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'arte entra al centro vaccinale: Andy Warhol in mostra nell'hub di Vimercate

MonzaToday è in caricamento