L’alta moda protagonista in Villa Reale con una mostra

"Bellissima. L'Italia dell'alta moda 1945-1968" è il titolo dell'esposizione che dal 24 settembre al 10 gennaio 2016 è in programma alla Reggia di Monza

L’alta moda approda a Monza con una mostra in Villa Reale in programma dal 24 settembre al 10 gennaio 2015.

L’allestimento, dal titolo “Bellissima. L’Italia dell’alta moda 1945 1968” ripropone in forma rinnovata l’esposizione inaugurata a Roma negli spazi del MAXXI lo scorso anno, rendendo protagonista l’alta moda, i suoi tessuti, le tendenze e l’eleganza. I curatori Maria Luisa Frisa, Anna Mattirolo e Stefano Tonchi hanno voluto personalizzare e “cucire” addosso agli splendidi spazi della Villa Reale di Monza il nuovo appuntamento espositivo affidando l’allestimento allo Studio Migliore+Servetto Architects.

Alcuni dei maggiori “capolavori” dell’alta moda dal dopoguerra al 1968 saranno esposti negli Appartamenti della Reggia al Secondo Piano Nobile, dove l’eleganza delle stanze e degli ambienti potrà solo far risaltare ulteriormente la bellezza e i ricchi dettagli dei capi. I pezzi in mostra provengono da prestigiose collezioni pubbliche e private, compresi abiti che hanno fatto la storia della moda e dello stile italiano, grazie ai quali sarà possibile rivivere le atmosfere e le suggestioni dell’alta moda nell’Italia di quegli anni straordinari.

Negli spazi della Reggia saranno protagonisti gli abiti da sera e da giorno realizzati da Maria Antonelli, Renato Balestra, Delia Biagiotti, Biki, Carosa, Roberto Capucci, Gigliola Curiel, Enzo, Fabiani, Fendi, Forquet, Irene Galitzine, Fernanda Gattinoni, Pino Lancetti, Germana Marucelli, Emilio Pucci, Fausto Sarli, Mila Schön, Emilio Schuberth, Simonetta, Sorelle Fontana, Valentino e Jole Veneziani. Accanto a questi capolavori di eleganza e stile non mancheranno gli accessori di Gucci, Ferragamo, Fragiacomo, Frattegiani, Roberta di Camerino, i cappelli di Clemente Cartoni e di Gallia e Peter, gli spettacolari bijoux di Coppola e Toppo, e campioni di ricami provenienti dall’archivio Sorelle Fontana e Pino Grasso. In Villa Reale troverà anche spazio una eccezionale selezione di gioielli di Bulgari tra cui uno spettacolare sautoir fine anni ’60 il cui pendente è realizzato con uno smeraldo intagliato di circa 300 carati e una collana degli anni ’50 in platino e favolosi rubini.

L’allestimento della mostra è stato progettato da Migliore+Servetto Architects e punta soprattutto sulla “leggerezza del segno e il ricco dialogo con gli ambienti storici”. Protagonisti, tra gli spazi di pregio della Reggia di Monza saranno gli abiti e i materiali tessili messi in risalto attraverso la luce. Il percorso della mostra procede in senso antiorario: punto di forza dell’allestimento è un lunghissimo tavolo di 40 metri che, attraverso i campionari, ripropone una sorta di galleria del tessile a simulare l’atelier di uno stilista, focalizzandosi sulla storia della produzione tessile all’origine dell’alta moda italiana.

PREZZI E ORARI - Dal martedì alla domenica ore 10 – 19, venerdì ore 10 – 22, lunedì chiuso. Il prezzo del biglietto intero è di 13 euro, 11 il ridotto e 4 euro il ridotto speciale. Questo dà diritto alla visita degli Appartamenti privati al Secondo Piano Nobile della Villa, dove è allestita la mostra, dell’Appartamento degli Imperatori di Germania, dell’Appartamento di riserva, dove è proiettato un documentario sulla Reggia a cura di Philippe Daverio e del Belvedere, dove è presentata, a cura della Triennale, una selezione di oggetti di design italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento