Senza patente nè assicurazione lascia la moto sul posto dei disabili poi scappa

Ha strappato il libretto del mezzo dalle mani dell'agente della polizia locale e poi è fuggito via insieme alla sua fidanzata. Denunciato un marocchino di 36 anni

Girava per Monza su una moto di grossa cilidrata, senza la patente, con la revisione scaduta e senza assicurazione. Vista la sua ineccepibile condotta, per non dare nell'occhio, un cittadino marocchino ha pensato bene anche di parcheggiare in pieno centro la sua moto in un posteggio riservato ai disabili.

Tutto è accaduto nel primo pomeriggio di giovedì quando un agente della Polizia Locale in servizio nell'area centrale del capoluogo brianzolo per un controllo ha notato il mezzo in piazza Diaz. Il parcheggio anomalo ha fatto scattaregli accertamenti: l'agente attraverso la banca dati a disposizione ha scoperto che il mezzo era privo di copertura assicurativa. Proprio mentre erano in corso le verifiche sul posto è arrivato il proprietario della moto in compagnia di una giovane italiana. Il ragazzo, un marocchino di 36 anni, ha spiegato di aver lasciato la moto per pochi attimi in sosta per accompagnare al lavoro la sua fidanzata in un bar poco distante. Quando però all'uomo è stato contestato il fatto che il mezzo non avesse l'assicurazione e che si sarebbe dovuti procedere con il ritiro da parte del carroattrezzi, il 36enne ha perso il controllo. Il motociclista ha strappato il libretto del mezzo dalle mani dell'agente, credendo che così nessuno sarebbe potuto risalire a lui, e poi si è dato alla fuga a piedi con la compagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre i due correvano per il centro di Monza però per il motociclista è scattata una denuncia per il rifiuto delle generalità, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e una multa per guida senza patente dal momento che al 36enne era anche stata revocata con un provvedimento del Ministero dell'Interno la patente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, impennata di contagi in un giorno in Brianza: i numeri a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento