Scooter rubato alle Poste e usato per le consegne di droga alle Groane

L'operazione della polizia provinciale

Il mezzo rubato e rinvenuto alle Groane

Un mezzo insospettabile, maneggevole e pratico. Deve aver pensato proprio questo chi, nei giorni scorsi, ha rubato un motorino all'ufficio postale di Seregno e lo ha utilizzato come nascondiglio per la droga e come mezzo di trasporto per effettuare le consegne.

A trovare il ciclomotore, abbandonato nei pressi della stazione di Ceriano Laghetto, a ridosso del parco tristemente noto per lo spaccio, sono stati gli agenti della Polizia Provinciale, in servizio di pattuglia al Parco delle Groane.

Negli scomparti del mezzo sono state trovate siringhe e tracce di sostanza stupefacente insieme al materiale necessario per il taglio di droghe. Questi elementi hanno portato gli agenti a supporre che il ciclomotore sia stato utilizzato in questi giorni per le attività di spaccio.

Ora il mezzo è già stato restituito al competente ufficio postale insieme a tutta la posta ritrovata nei pressi del luogo dove il mezzo utilizzato dagli spacciatori è stato rinvenuto. Adesso circa 200 buste e lettere oltre a vari pacchetti postali  potranno essere consegnati ai legittimi destinatari.

siringhe spaccio droga-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento