Muggiò: beccati i teppisti che avevano allagato la scuola elementare

Si tratta di sette ragazzini tra i 12 e i 14 anni. Il sindaco ha assicurato ripagheranno tutto quello che è andato distrutto e che puliranno la scuola per un mese

Un'aula di una scuola allagata

Il pomeriggio di Ferragosto avevano preso in mano idranti ed estintori per allagare la scuola elementare di Muggiò. Credevano di farla franca, invece sono stati beccati dagli agenti della polizia locale. Gli autori della "bravata", tutti tra i 12 e i 14 anni, ora dovranno ripulire la scuola e pagare interamente i danni.

Gli agenti di polizia locale, coordinati dal comandante Massimo Schirripa,sono arrivati ai baby teppisti analizzando tutti i fotogrammi delle 17 telecamere di video-sorveglianza, oltre a soprallughi in borghese tra le "bande giovanili" della cittadina brianzola.

Una punizione esemplare. Il sindaco di Muggiò, Pietro Zanantoni ha deciso che per un mese i ragazzi prenderanno in mano scope e spazzoloni per pulire personalmente le aule che hanno allagato con la loro "bravata". Non solo le famiglie dovranno ripagare tutti i danni, circa 50mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento