Muggiò, allarme monossido: paura per due bambini e una giovane mamma

I fatti mercoledì

IMMAGINE DI REPERTORIO

Una bimba di poco più di un mese, il fratellino di cinque anni la mamma di 34. Mercoledì sera, tutta la famiglia ha rischiato molto e si è ritrovata viva per miracolo. Colpa della canna fumaria che si è ostruita. I locali del piccolo appartamento situato in un condominio di viale della Repubblica si sono riempiti di gas insapore, incolore, inodore. Ma letale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A salvare tutti sono stati i vigili del fuoco di Monza, il 118, gli agenti della polizia locale di Muggiò. Trasportati in gravi condizioni all’ospedale San Gerardo di Monza, si sono salvati in extremis e ora non sono più in pericolo di vita. La mamma è già stata dimessa. Restano in osservazione in pediatria i bambini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento