menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pensionato cade in casa e muore, il corpo senza vita ritrovato dopo due settimane

A fare la scoperta è stato un lontano parente che, non riuscendo a mettersi in contatto con l'uomo, ha chiamato i carabinieri

Era morto da prima di Pasqua, ma nessuno se ne era accorto. Il 12 aprile, quindici giorni dopo il decesso, il corpo di un uomo di 79 anni è stato scoperto nel suo appartamento, nel centro storico di Muggiò.

A segnalare la scomparsa del pensionato, da anni separato e solo, è stato un lontano parente. Dopo averlo cercato inutilmente, ha chiamato i carabinieri. Macabra la scoperta: dopo aver forzato l’appartamento, i militari hanno trovato il corpo in avanzato stato di decomposizione.

Il pensionato, forse a causa di un malore, è caduto, picchiando la testa e procurandosi una ferita al capo, dalla quale ha perso molto sangue. L’uomo con ogni probabilità ha perso i sensi, e poi non si è più risvegliato, oppure non ha trovato nessuno che potesse aiutarlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento