Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Via Alessandro Penati

Chiasso e musica alta in strada: ragazzina multata in via Pennati dalla polizia locale

I residenti più volte avevano segnalato gli episodi alla polizia locale

Si davano appuntamento sotto i portici in via Pennati e qui restavano fino a sera, a chiacchierare, ascoltare musica e scherzare. Senza preoccuparsi che le fragorose risate e il chiasso potessero infastidire i residenti.

Più volte i cittadini della zona avevano avvisato la polizia locale della presenza dei ragazzini che con le casse e il chiasso disturbavano la quiete pubblica. Per verificare quanto riferito ed effettuare un controllo venerdì pomeriggio gli agenti si sono recati in via Pennati e proprio qui hanno trovato un gruppetto di giovanissimi, tutti minorenni tra i 15 e i 16 anni, per la maggior parte studenti residenti a Lissone e di origine marocchina. 

I giovanissimi avevano trasformato la via in una "discoteca" a cielo aperto e ascoltavano musica diffusa con una cassa bluetooth. La proprietaria dell'apparecchio, una studentessa minorenne, è stata multata con una sanzione di 51 euro per la violazione del regolamento di Polizia Urbana. Tutti i presenti sono stati stati identificati e, nel caso la polizia locale dovesse essere nuovamente chiamata a intervire per il disturbo della quiete, dei fatti saranno avvisati anche i genitori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiasso e musica alta in strada: ragazzina multata in via Pennati dalla polizia locale

MonzaToday è in caricamento