rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Sesso con una prostituta in strada e guida in stato di ebbrezza: paga 10.532 euro di multa

Mercoledì l'uomo si è presentato in comando per pagare le sanzioni

Cinquecentotrentadue euro per guida in stato di ebbrezza e diecimila euro di multa per atti osceni. La vicenda risale allo scorso 22 aprile quando un sabato sera, un ragazzo di 34 anni, monzese, è stato sorpreso dagli agenti della polizia locale a consumare un rapporto sessuale dietro alcuni cespugli in un giardinetto pubblico, proprio sotto le finestre di alcune abitazioni.

L'uomo mercoledì si è presentato in comando a Monza, dalla polizia locale, per mettere fine a questa vicenda che lo aveva visto protagonista e pagare la sanzione.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti del comando di via Marsala in quell'occasione il personale era intervenuto per un servizio di controllo per contrastare il fenomeno della prostituzione nell'area di via della Taccona. Qui, più volte, i residenti esasperati avevano segnalato situazioni di degrado con le lucciole impegnate a ricevere i clienti in strada e consumare prestazioni sotto le finestre delle abitazioni. E così è stato anche quella sera quando gli agenti in servizio hanno visto giungere sul posto un 34enne in sella a una moto. L'uomo ha avvicinato una delle giovani e si è appartato con lei dietro a un cespuglio senza preoccuparsi nemmeno troppo di nascondersi bene.

Gli agenti hanno sorpreso i due proprio mentre consumavano il rapporto sessuale e si sono qualificati, esibendo il tesserino. Per il giovane è scattata una multa da diecimila euro e una sanzione per la guida in stato di ebbrezza dal momento che aveva anche alzato un po' il gomito. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso con una prostituta in strada e guida in stato di ebbrezza: paga 10.532 euro di multa

MonzaToday è in caricamento