Monza, paga la multa (salata) in posta con soldi falsi: scoperto e denunciato

Nell'ufficio postale di corso Milano sono arrivati i carabinieri

Foto repertorio

Ha nascosto i soldi falsi tra le banconote vere, usando tagli diversi così da tentare di confondere chi avrebbe trovato allo sportello. Ma il cassiere non si è lasciato ingannare e si è subito insospettito quando ha notato che l'uomo che si era presentato in posta per pagare una sanzione, dalla cifra elevata, stave cercando di usare soldi falsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così nell'ufficio postale di corso Milano a Monza sono arrivati i carabinieri e sono iniziati i guai per un ragazzo di trent'anni, straniero, regolare in Italia. Per il giovane è scattata una denuncia per spendita di monete false. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Ombrelli sopra il centro di Monza, ecco perchè la città si è coperta di verde

  • Ubriaco travolge coppia in moto sulla Valassina poi scappa: morta donna monzese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento