Va in comune per la carta d'identità: ritira multe per 1400 euro

Protagonista dell'episodio uno straniero residente a Ceriano Laghetto sorpreso a ospitare in casa stranieri in condizioni igienico-sanitarie precarie e senza un contratto di affitto

Immagine di repertorio

Si è presentato in comune per sbrigare alcune operazioni relative al suo documento d'identità ma ad attenderlo ha trovato un plico di scartoffie che per mesi aveva ignorato. 

Brutta sorpresa per un cittadino straniero a Ceriano Laghetto che si è trovato 1400 euro di sanzioni da pagare relative a una faccenda che lo aveva visto protagonista qualche tempo fa in paese dove era stato sorpreso a ospitare nella sua abitazione alcuni cittadini stranieri senza un regolare contratto d'affitto e in condizioni igienico-sanitarie precarie. Per questo motivo era stato sanzionato ma non aveva mai ritirato le multe che gli erano state recapitate. Alla fine però è venuto il momento di saldare anche questo piccolo conto in sospeso.

"Un cittadino extracomunitario viene in Comune per la carta d'identità, ma... gli vengono notificati quattro verbali per un totale di oltre 1400 euro. Ospitava irregolarmente in casa alcuni stranieri, in condizioni igenico-sanitarie precarie. Chi lavora, si integra e soprattutto rispetta le regole da noi è benvenuto, chi invece delinque o vuole fare il furbo, è meglio che cambi aria" ha commentato il sindaco di Ceriano Laghetto Dante Cattaneo, sempre attento a rendicontare del proprio operato ai suoi concittadini attraverso il suo profilo social. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento