Sfreccia in moto a 120 km/h in viale Elvezia: patente ritirata

Multa da oltre 800 euro e patente sospesa per un uomo di 53 anni di Desio

Sfrecciava a 120 km/h ma non era in autostrada bensì in viale Elvezia, a Monza, nel tratto compreso tra la rotatoria e via Montevecchia. Mentre il motociclista, 53 anni, residente a Desio, una mattina dello scorso weekend era impegnato a correre lungo il tratto, di lui si sono accorti gli agenti della polizia locale di Monza, impegnati in un controllo stradale per il monitoraggio della velocità.

L'uomo viaggiava ben oltre il limite consentito, superando di 70 km/h la velocità massima prevista in città fissata in 50km/h. Per l'uomo è scattata una maxi multa da 828 euro e il ritiro della patente con decurtazione di dieci punti dal documento di guida. Il 53enne si vedrà sospeso la patente per un periodo che potrà variare tra sei e dodici mesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento