Cronaca

Ordinanza anti-botti a Monza ma nessuna sanzione per i petardi la notte di Capodanno

Una lite tra cittadini stranieri, un'auto finita fuori strada e abbandonata e nessuna sanzione per violazioni dell'ordinanza anti-botti

Nessuna violazione per botti e petardi è stata accertata a Monza nella notte di Capodanno e non sono scattate multe. A riferirlo è il report ufficiale della prima lunga notte del 2018 che ha visto impegnati gli agenti della polizia locale del capoluogo brianzolo nel controllo del territorio con l'impiego del doppio del personale previsto. 

A Monza l'ordinanza emanata dal sindaco Dario Allevi a partire da sabato 30 dicembre ha introdotto il divieto per petardi e botti di Capodanno ma in città, soprattutto sui social, sono stati molti i cittadini che hanno polemizzato sul rispetto dei divieti, dopo aver assistito a diverse esplosioni di botti per i festeggiamenti.

Secondo i dati ufficiali, le pattuglie in servizio a Capodanno in città non hanno accertato violazioni e non è stata comminata alcuna multa. La sera di San Silvestro e la notte di Capodanno a Monza sono state tutto sommato tranquille e non si sono registrati eventi particolari o emergenze.

La polizia locale è stata impegnata intorno alle 20.30 con una lite in strada tra due cittadini stranieri di origine nigeriana che sono stati identificati e invitati a presentarsi in comando per querela di parte. Un solo incidente si è verificato in città nella notte di Capodanno. 

Intorno alle 4.40 è stata segnalata la fuoriuscita di strada di un'Alfa Romeo lungo viale Marconi, all'altezza dell'imbocco della tangenziale. Quando la pattuglia è giunta sul posto però non ha trovato alcun conducente a bordo e il mezzo è stato recuperato dal soccorso stradale incaricato. La vettura risulta intestata a un cittadino peruviano residente a Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza anti-botti a Monza ma nessuna sanzione per i petardi la notte di Capodanno

MonzaToday è in caricamento