In moto nell'area vietata per pagare le bollette in posta: multe per 7mila euro

L'uscita in sella della Yamaha che da tempo non poteva più guidare è costata cara a un 55enne residente a Vedano al Lambro

Voleva pagare delle bollette in posta e poi rientrare a casa invece, in pochi istanti, un 55enne originario di Napoli ma residente a Vedano al Lambro, si è trasformato in un "fuggitivo".

E' successo la scorsa settimana in via San Martino, fuori dall'ufficio postale dove l'uomo, C.F., aveva parcheggiato nell'area a Ztl la sua Yamaha. Quando un agente della polizia locale di pattuglia nel quartiere ha notato il mezzo si è avvicinato e ha chiesto al conducente i documenti. L'uomo, in risposta, è fuggito via veloce, lasciando in strada la moto.

Il personale del comando di via Marsala, incorciando i dati dell'anagrafica con quelli della motorizzazione, non ci ha messo molto a capire che il conducente era anche il proprietario del mezzo e che l'uomo risultava anche senza patente perchè revocata nel 1999. Sul suo conto è emerso che il veicolo non fosse assicurato, non fosse stato sottoposto a revisione in più occasioni e ancora avesse una carta di cirolazione non aggiornata. 

La polizia locale ha rintracciato subito il proprietario che si era dato alla fuga e gli ha contestato sanzioni per circa 7mila euro senza evitargli nemmeno una doppia denuncia per la guida senza patente e per essere fuggito via quando l'agente ha chiesto che esibisse i documenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo dovrà pagare 5mila euro per la guida senza patente, 711 euro per il mancato aggiornamento dei dati del libretto, 848 euro per la mancata polizza assocurativa e 338 euro per non aver effettuato in più occasioni la revisione del veicolo. Insomma, le bollette gli sono costate molto "care".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento