Il passaggio a livello maledetto: muore un'anziana

La donna stava attraversando nonostante le sbarre abbassate: è stata travolta da un treno. E' intervenuto il 118 ma non c'è stato niente da fare. Il sottopassaggio promesso è fermo tra permessi e richieste di autorizzazioni

Il passaggio a livello "maledetto"

Via Bergamo, il passaggio a livello maledetto. Oggi pomeriggio c'è stato il quarto incidente mortale, poco prima delle tre, quando una donna, O.G., ha deciso di attraversare le rotaie nonostante le sbarre abbassate. Ed è stata travolta da un treno.

La donna era molto anziana, aveva 86 anni, e abitava nel quartiere. Nonostante sia stata subito trasportata dal 118 al San Gerardo, non c'è stato niente da fare. Il treno l'aveva infatti fatta sbalzare tranciandole anche una gamba.

Conseguenze sul trasporto ferroviario: cinque treni sono stati soppressi e in generale altri convogli hanno subìto ritardi. Ma il punto più importante è, ovviamente, la situazione del passaggio a livello. Lettera morta, per ora, il progetto di un sottopassaggio pedonale che, tra permessi e autorizzazioni varie, stenta a partire nonostante l'intenzione bipartizan.

Il tema è stato ovviamente ripreso in consiglio comunale che si è riunito in serata dopo un lungo stop.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento