Partita di beneficenza Miss Mamma Italiana, in campo anche una mamma brianzola

Il ricavato, come sempre, sarà devoluto ad “Arianne” Associazione Onlus per la lotta all’Endometriosi, una malattia ancora poco conosciuta, che solo in Italia colpisce 3 milioni di donne in età fertile

Antonella Altafin di Limbiate (MB) e Maria Grazia Montevecchi della Te.Ma Spettacoli

La Nazionale di Calcio di “Miss Mamma Italiana”, composta dalle mamme vincitrici di fascia del concorso, dalla sua prima edizione ad oggi ha vinto con il risultato finale di 9 a 3, la “Partita del Sorriso” contro la rappresentativa “Palazzolo nel Cuore” sul rettangolo verde dello Stadio Comunale di Palazzolo sull’Oglio, in Franciacorta.

Per la Nazionale di “Miss Mamma Italiana”, diretta in panchina, dal Direttore Tecnico Francesco Pantaleo, sono andate a segno, per ben tre volte, due mamme padovane Edy Fabriani ed Elena Cerchiaro, in rete (con un goal a testa), anche la rodigina Silvia Gamberoni, la lecchese Enrica Comi ed il Capitano, Antonella Altafin di Limbiate (MB), “Miss Mamma Italiana Gold Eleganza 2016”.

Al termine della partita, “dopo aver lasciato la divisa sportiva”, le mamme (insieme alle altre vincitrici di fascia delle passate edizioni del concorso), in veste di modelle, sono state protagoniste nell’area eventi alle cantine “Ugo Vezzoli” del “Galà di Miss Mamma Italiana”, sfilando in passerella con gli esclusivi abiti da sera degli Atelier Laura Pepper e Roberta Consoli, per dare vita ad una spettacolare serata dedicata alla bellezza ed alla moda. La serata sarà condotta da Paolo Teti Patron di “Miss Mamma Italiana”, da Cristina Rossetti “Miss Mamma Italiana Sponsor Top 2014” e Piera Tartaro “Miss Mamma Italiana Gold Solare 2015”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Nazionale di Calcio di “Miss Mamma Italiana” ritornerà in campo sabato 12 novembre alle ore 15.00 a Casola Valsenio in provincia di Ravenna, sul campo di calcio dell’Agriturismo “il Poggiolo”, per questo incontro, la Nazionale di calcio di “Miss Mamma Italiana” incontrerà la rappresentativa “Amici di Miss Mamma Italiana” ed il ricavato, come sempre, sarà devoluto ad “Arianne” di cui è Presidente Sonia Cellini, Associazione Onlus per la lotta all’Endometriosi, una malattia ancora poco conosciuta, che solo in Italiana colpisce 3 milioni di donne in età fertile. Proseguono intanto le selezioni relative a “Miss Mamma Italiana”, il primo concorso nazionale di bellezza – simpatia (con marchio registrato), ideato 24 anni fa da Paolo Teti e Maria Grazia Montevecchi e dedicato alla figura della mamma. Per partecipare al concorso, l’unico requisito richiesto, oltre ad essere mamma, è quello di avere un’età tra i 25 ed i 45 anni e dai 46 ai 55 anni per la categoria “Gold”. Per informazioni ed iscrizioni gratuite, telefonare (ore ufficio) alla segreteria del concorso al numero 0541 344300.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento