Nidi gratis, anche Monza aderisce alla misura di Regione Lombardia

La misura di sostegno prevede l'azzeramento della retta di frequenza dei nidi pubblici o convenzionati con il comune per le famiglie in possesso dei requisiti

Nidi gratis anche a Monza. Il capoluogo brianzolo ha aderito alla misura "Nidi gratis" adottata da Regione Lombardia che prevede l'azzeramento della retta di frequenza dei nidi pubblici (e dei posti in nidi e micronidi privati convenzionati con il pubblico) grazie alle misure di sostegno introdotte con il Reddito di Autonomia 2016.

Al momento si attendono le direttive regionali per rendere note ulteriori informazioni in merito ai requisiti e ai termini di presentazione delle domande di ammissione.

Secondo il decreto regionale n. 5096 del 29 aprile 2016 la misura prevede, per le famiglie in possesso dei requisiti previsti, a partire da maggio 2016, l’azzeramento della retta pagata per i nidi pubblici o convenzionati.

Per poter beneficiare della misura occorre che il Comune in cui è ubicato l’asilo nido abbia aderito alla misura oppure, per i bambini che frequentano un asilo fuori dal comune di residenza, che l’asilo abbia stipulato una convenzione con il comune di provenienza o, in assenza di convenzione, applica una tariffa agevolata collegata all’ISEE anche ai “fuori sede”. La famiglia inoltre deve avere tra i suoi componenti bambini da 3 a 36 mesi e un indicatore ISEE di riferimento uguale o inferiore a 20.000 euro entrambi i genitori devono risiedere in Lombardia (almeno uno da 5 anni continuativi) e lavorare o fruire di percorsi di politica attiva del lavoro (es. Dote Unica Lavoro o Garanzia Giovani). Nel caso di famiglie monogenitoriali, tutti i requisiti devono essere posseduti dall'unico genitore presente.

Per avere informazioni sulle modalità di accesso, le famiglie devono rivolgersi al Comune presso il quale viene pagata la retta di frequenza. Per i comuni c'è tempo fino al 15 settembre per aderire al programma e beneficiare della misura: tra i comuni brianzoli che hanno già aderito insieme a Monza ci sono anche Agrate Brianza, Cavenago Brianza, Cesano Maderno, Cogliate, Misnto, Seregno, Vedano al Lambro, Veduggio con Colzano e Villasanta (Qui tutti). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Call Center Regionale 800.318.318 è a disposizione per le informazioni ai cittadini su tutte le misure del Reddito di Autonomia 2016.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento