Cronaca Vimercate

Vimercate, Caltagirone è il nuovo direttore dell'ospedale

Dopo quattro anni al San Matteo di Pavia, "sbarca" a Vimercate Pietro Caltagirone. "Continuità e innovazione tecnologica", promette. Intorno il giro di valzer delle poltrone della sanità pubblica lombarda

E' stato, per la sanità pubblica lombarda, un vero e proprio giro di valzer d'inizio anno: poltrone e nomi che ruotano in un delicato equilibrio tra continuità e discontinuità.

Al centro del "giro" anche l'azienda ospedaliera di Desio e Vimercate, che dall'inizio dell'anno ha un nuovo direttore: Pietro Caltagirone, una lunga esperienza da manager della sanità, prima al Niguarda, poi a Lecco e - negli ultimi quattro anni - al San Matteo di Pavia.

Lascia così il posto Paolo Moroni, che andrà - dopo soltanto un anno - a dirigere l'azienda ospedaliera di Melegnano. E il cerchio si chiude con l'ex direttore di Melegnano, Angelo Cordone, che andrà al San Matteo.

Caltagirone porta dal San Matteo Marco Bosio, che sarà direttore sanitario a Vimercate dopo avere ricoperto il medesimo ruolo a Pavia. "Porterò - ha detto Caltagirone - il metodo con cui ho già lavorato a Lecco e Pavia, concentrandomi sull'innovazione tecnologica e sul metodo di ricovero dei pazienti per intensità di cura".

"Sul futuro dell'ospedale - ha concluso - sono ottimista, è un gioiello della sanità lombarda e la continuità con i miei predecessori è garantita".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vimercate, Caltagirone è il nuovo direttore dell'ospedale

MonzaToday è in caricamento