"Non solo clown", prosegue il festival di strada a Monza

I prossimi appuntamenti in programma: spettacoli, artisti, giocolieri e comici animeranno le serate estive nel centro del capoluogo brianzolo fino a fine agosto

Il prossimo appuntamento con lo spettacolo e l'arte di strada a Monza è in programma per sabato 8 agosto.

Nell'ambito della rassegna "Non solo clown" che si propone di colorare le sere d'estate nel capoluogo brianzolo con sabati di spettacolo e magia fino a fine agosto la prossima data in calendario vedrà protagonista la musica brasiliana e straordinari mimi.

Il festival internazionale, partito il 18 luglio scorso, organizzato dal comune di Monza con la direzione artistica della Baracca di Monza, quest'anno è alla sua ottava edizione.

Ogni sabato, fino al 29 agosto, clown, artisti di strada, giocolieri e mangiafuoco si esibiranno in piazza Trento e Trieste, trasformata per l'occasione in un suggestivo teatro a cielo aperto a ingresso libero.

Di seguito il programma dei prossimi appuntamenti.

Sabato 8 agosto 2015

MISTER MUSTACHE “AFFETTO D’AMORE” mimo e teatro di strada. Mister Mustache è un uomo sulla trentina mosso da un unico, caparbio obiettivo: trovare l’amore. Vorrebbe essere galante ma risulta impacciato. Vorrebbe essere un novello Casanova, ma di Casanova ha solo la rosa rossa, e l’aria un po’ vintage. Lo spettacolo racconta senza parole e a ritmo serrato la storia d’amore tra il nostro protagonista e una donna scelta tra il pubblico. Lungo una via crucis di imprevisti, gaffe e tenaci tentativi di rimediare ad essi con pezze a colori, grazie all’arte dell’arrangiarsi, a bizzarre intuizioni e ad un provvidenziale rotolo di scotch adesivo il nostro eroe riuscirà a conquistare la sua amata. Ma nei sentieri dell’amore l’imprevisto è sempre in agguato…

MITOKA SAMBA “IN CONCERTO” musica brasiliana. Un’orchestra di dieci elementi in continua evoluzione interamente formata da strumenti a percussione: rullante, agogò, pandeiro, surdo, tamborim, timba, caxixì, repinique e cuica. Un repertorio esplosivo di musica brasiliana e non solo, suoni e ritmi presentati tra i colori, il divertimento e la spontanea allegria dello spirito brasiliano. RAFAEL SORRYSO “THE MASTER OF THE SEA” equilibrismo e giocoleria Il pirata Sorryso sfida la gravità in una coinvolgente avventura, coinvolgendo il pubblico attraverso la giocoleria con le sue pepite d'oro, sciabole e torce infuocate e sorprendendolo con pericolosi equilibri capovolto su di un braccio solo. L’esibizione si conclude con una performance di verticalismo: il pirata Sorryso salirà fino al nido del corvo situato in cima all'arbero maestro, dove sfiderà pericolosamente la gravità.

Sabato 15 agosto 2015

CIRCO PUNTINO “IL GRANDE CIRCO DI GREGOR E KATJUSHA” ruota tedesca, acro-portés e monociclo-giraffa. Dall’incontro tra un folle manipolatore d’oggetti e un’acrobata della ruota tedesca nasce il Circo Puntino! Sotto le mentite spoglie di Gregor e Katjusha i due artisti porteranno in scena uno spettacolo di strada dai risvolti poetici e onirici, che non rinuncia a divertire attraverso le peripezie sulla ruota tedesca, la danza acrobatica con le scope e gli equilibrismi sul monociclo giraffa con tre ruote.

TOGO MUSICA E DANZA “AFRICA” percussioni e danze africane.Tre percussionisti scandiscono ritmi ancestrali attraverso strumenti tradizionali come gangan, adodom, ogbon, e djeimbe, accompagnando la danza di un ballerino in costume tradizionale. Come in una cerimonia rituale verranno eseguite musiche di ringraziamento alla madre terra, canti per accompagnare raccolta del mais e brani apotropaici per implorare l’arrivo della pioggia sulla terra.

CLAUDIO MADIA “SALTIMBANCO” one man show. Un saltimbanco non teme nulla. È avvezzo a richiamare la gente, a tenere l’attenzione e a destare meraviglia. E lo fa con gli occhi, con la voce e con i trucchi che sa: con i birilli, con le torce infuocate, camminando sul filo, in equilibrio sul monociclo. Non ci sono animali, solo lui: acrobata felino, scimmia equilibrista, foca giocoliere, pinguino e pagliaccio. Inventore e conduttore della trasmissione televisiva “l’Albero Azzurro”, Claudio Madia è scrittore, attore, equilibrista, giocoliere, acrobata, insegnante d’arte circense e, ovviamente, clown.

Sabato 22 agosto 2015

TRIO RADIOMARELLI “ORIGINAL FRATELLI MARELLI ITALIAN SWING” orchestra swing. "Fratelli Marelli" è il nuovo progetto nato da Trio Radiomarelli, orchestrina di terza generazione, che si presenta con una nuova formazione ma con uno stile inconfondibile! Sincopate melodie di cori a tre voci, mirabolanti assoli di violino, indiavolati ritmi di chitarra e saporite note di contrabbasso vi condurranno non in un viaggio a ritroso nel tempo ma bensì in uno spettacolo di irrefrenabile e moderno swing, divertente da ascoltare e facile da ballare. La musica è quella degli anni '50 e '60 italiana, oppure americana tradotta in italiano. Oltre al violino, la chitarra, il contrabbasso e i cori a tre voci verranno usati anche altri strumenti sfruttando le capacità polistrumentistiche dei componenti della band.

FRATELLI OCHNER “PASSATO DI CLOWN” clownerie e arti circensi. "Passato di Clown" nasce dalla consapevole unione di clownerie, arti circensi e teatro di strada. Tra giochi di equilibrio, sfere giganti, pupazzi e magia di strada due clown irresistibili alterneranno poesia e comicità in un omaggio al vecchio circo. La Compagnia Fratelli Ochner, fondata nel 1995 e pluripremiata in numerosi festival del settore, fin dagli esordi ha sperimentato una ricerca drammaturgica in cui i registri del teatro di strada si sono uniti a quelli della prosa e della clowneria, assecondando un’interazione con il pubblico che sfrutta le risorse della narrazione, della gag e dell’acrobazia.

ALESSANDRO MILANI “FUNNY MOMENTS” giocoleria. Una valigia un personaggio singolare e tanta voglia di giocare !!! Uno spettacolo di poche parole con un ritmo incalzante, disseminato di gag, improvvisazioni, numeri di giocoleria di alto livello, magie e manipolazioni d'oggetti. Duo Alegre si cimenta nelle sue performance con autoironia divertendosi e facendo divertire il suo pubblico utilizzando oggetti di uso comune come vestiti, cappelli, bastoni da passeggio...

PAOLO LA TORRE REGOLO IL FACHIRO” fachirismo e illusione. Spettacolo di fachirismo su vetri e chiodi, giocoleria con torce, mangia e sputa fuoco, equilibrismo sui bidoni. Uno spettacolo costruito sull’illusione, su esercizi impossibili come leggere il pensiero, liberarsi da manette e catene, mangiare forchette e cucchiai e danzare sul vetro. Un personaggio caratterizzato dalla forte umanità e dalla tanta voglia di vivere che coinvolge un pubblico di tutte le età senza barriere linguistiche.

Sabato 29 agosto 2015

FELICE PANTONE “LA MAGICA FERRAMENTA” musica di strada. Nella bottega del cantastorie si producono canzoni da passeggio. Gli strumenti di lavoro sono visioni e giri armonici, prodotti da viti, bulloni, lame d’acciaio, tubi, corde, aghi, e fili di ferro per ricavare suoni e melodie per questa collezione di brani musicali e canzoni. In bottega potete trovare e ascoltare il tubasso, la sega musicale, l’asse sonora, il maiale meccanico e ormai la famosissima Bocarina.

SPAZIO CIRCO BERGAMO “RUOTE IN LIBERTÀ” acrobazie su monocicli. *Prima nazionale* Dove hanno lasciato il manubrio? Dove hanno il freno? Aiuto! Quattro artisti alle prese con le più svariate acrobazie su monocicli: uno spettacolo di strada tecnico e divertente, che vi lascerà a bocca aperta!

STEFANO VAGNONI “IL MAGICO ZIMBA” giocoleria e magia. Zimba il clown decide di diventare mago ma lui è solo un clown, che stupirà e sorprenderà con gag mozzafiato e piccole magie. Un pizzico di poesia ed una grossa dose di divertimento e coinvolgimento del pubblico accompagneranno il sogno e la trasformazione di Zimba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MALAPIZZICA “VERSO SUD” musica popolare del Sud Italia La pizzica si offre al desiderio, è sogno, danza agricola e nutrimento, amore universale e fratellanza sin dalle sue origini. E’ trance ed abbandono, insieme a lotta ed identità di popolo, è poesia travolgente in musica. L’amore per la musica tradizionale popolare salentina, campana, e in genere di tutto il sud Italia ed il desiderio di trasmettere l’energia delle pizziche, tammurriate, saltarelli e tarantelle in direzione di un impegno sociale, è lo spirito che anima l’intero gruppo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento