menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"C'è un estraneo in casa mia": e i carabinieri trovano droga nell'armadio e soldi in contanti

In manette per droga un ragazzo di ventiquattro anni. Sarà accusato anche di occupazione

Aveva occupato quell'appartamento momentaneamente libero. E, hanno accertato i carabinieri, si era portato il "lavoro" a casa. Un ragazzo di ventiquattro anni, un giovane dell'Ecuador con precedenti per droga, è stato arrestato lunedì mattina con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I militari lo hanno bloccato poco dopo mezzogiorno in un'abitazione di via Olmo a Cernusco sul Naviglio, che il giovane aveva illegalmente occupato nei giorni scorsi. A chiedere l'intervento dei carabinieri, infatti, è stata proprio la legittima proprietaria della casa - una donna 50enne -, che ha telefonato al 112 per segnalare che nell'appartamento c'era "un estraneo". 

Quando i militari sono intervenuti, hanno identificato il 24enne e, per i suoi vecchi guai con la giustizia, hanno deciso di perquisire le stanze. E in effetti l'intuizione si è rivelata giusta perché nell'armadio sono stati trovati 71 grammi di marijuana e un bilancino di precisione, oltre a 1905 euro in contanti. 

Per il 24enne sono quindi scattate le manette e arriverà anche una denuncia per occupazione abusiva. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento