rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca / Lentate sul Seveso

Occupano uno stabile dismesso e invitano un amico nella 'loro' casa

Le tre persone sono state allontanate dai carabinieri

Probabilmente hanno pensato che quello stabile abbandonato facesse al caso loro. Così che hanno deciso di occuparlo e di trasformarlo in una vera e propria casa, con tanto di brandine e di fornelli da campeggio. E per inaugurare la nuova dimora hanno invitato anche un amico. Ma il proprietario dello stabile li ha denunciati ai carabinieri. Gli uomini dell'Arma sono intervenuti e la coppia e il loro ospite sono stati denunciati  in stato di libertà all’autorità giudiziaria per il reato di invasione di edifici.

Il fatto è avvenuto a Lentate sul Seveso in uno stabile abbandonato in via XXIV Maggio. Da qualche giorno una coppia di fidanzati -  lui di 43 di Ceriano Laghetto e lei 37 anni di Lentate sul Seveso – avevano occupato lo scantinato dello stabile trasformandolo nella 'loro' casa. I due, già noti alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e  in materia di stupefacenti, secondo quanto riferiscono i carabinieri avrebbero forzato l’ingresso dello scantinato, per poi allestirlo con brandine e fornelli da campeggio. Poi avevano accolto anche un amico, un 39enne di Figino Serenza (in provincia di Como) anche lui già noto alle forze dell'ordine.

Il proprietario dello scantinato occupato, un uomo di 72 anni di Lentate sul Seveso, si è rivolto ai carabinieri e ha denunciato l'accaduto. I militari hanno fatto allontanare i tre occupanti dallo stabile. I tre sono stati denunciati in stato di libertà all’autorità giudiziaria per il reato di invasione di edifici. Per i due uomini è stata avviata la procedura amministrativa per il foglio di via obbligatorio dai comuni di Lentate sul Seveso, Lazzate e Misinto (procedura non possibile per la donna poiché cittadina lentatese).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupano uno stabile dismesso e invitano un amico nella 'loro' casa

MonzaToday è in caricamento