rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Lissone

Lenzuola stese nel palazzone, di nuovo occupato a Lissone il "CentroStile"

Dopo l'ennesimo blitz di polizia locale e carabinieri

Solo poche settimane fa l’ultimo blitz delle forze dell’ordine. Carabinieri e agenti della polizia locale sono stati impegnati tra le macerie per allontanare gli inquilini clandestini.

Da martedì, sono spuntati di nuovo i panni stesi dall’ex Centro Stile di Lissone, di nuovo "occupato" da inquilini abusivi. Disabitato dalla fine degli Anni Ottanta, l’ex vetrina del meglio del mobile made in Brianza è da tempo in rovina ed è diventato un pericoloso tetto per sbandati e senzatetto. Vivere dentro quei locali è pericoloso perché manca ogni norma di sicurezza e i muri sono sempre più pericolanti. Eppure, nell’ex palazzone di piazza Giotto a Desio, sono rispuntati gli "inquilini".

In passato era diventato anche la "palestra" di vandali e teppisti, che si divertivano a spaccare vetri e finestre. Un progetto di rilancio, come sede di una Rsa per anziani, è fermo al palo, bloccato dai proprietari: decine di ex mobilieri, in lite tra loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lenzuola stese nel palazzone, di nuovo occupato a Lissone il "CentroStile"

MonzaToday è in caricamento