rotate-mobile
Cronaca Triante / Via Monte Cervino

Mamma e figlia raccolgono fondi per una Onlus fuori dal supermercato: nessuna ricevuta per le donazioni

Gli agenti della polizia locale hanno fatto sospendere subito l'attività e avviato alcuni accertamenti

Raccoglievano offerte per una Onlus di Abbiategrasso che, secondo quanto raccontavano ai passanti, si occupa di trasporto neonatale e pediatrico. Quando le donazioni dei passanti più generosi finivano all'interno del bidoncino presdisposto dalle due "volontarie", mamma e figlia residenti a Abbiategrasso, le donne però non consegnavano alcuna ricevuta ai donatori.

Così venerdì pomeriggio in via Monte Cervino, fuori da un supermercato, è intervenuta la polizia locale che ha chiesto alle signore di mostrare la documentazione relativa all'attività e le ricevute. Nel cestello per le donazioni c'erano circa 30 euro ma le due volontarie non avevano alcuna ricevuta che attestasse le avvenute donazioni. 

La più grande delle due donne ha spiegato agli agenti di non aver emesso ricevute poichè nessuno dei donatori l'aveva richiesta. L'attività è stata interrotta e sono in corso alcuni approfondimenti per far luce sull'attività della Onlus. Qualche tempo fa un sedicente membro di una Onlus era stato sorpreso a chiedere soldi ai passanti fuori dalla Villa Reale di Monza e, all'arrivo degli agenti della polizia locale, si era nascosto nei bagni della Reggia. Anche in quest'occasione il volontario non aveva alcuna ricevuta che attestasse le donazioni effettuate dai passanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma e figlia raccolgono fondi per una Onlus fuori dal supermercato: nessuna ricevuta per le donazioni

MonzaToday è in caricamento