Sequestrata una autofficina abusiva a Bovisio Masciago

Nell'attività, allestita all'interno di una appartamento in affitto, sono stati rinvenuti pezzi di auto rubate

I motori rinvenuti sul posto

Aveva affittato un appartamento a Bovisio Masciago e lo aveva trasformato in una autofficina abusiva.

Nei giorni scorsi la Polizia Provinciale di Monza e Brianza, dopo alcuni controlli, ha sequestrato l'attività e il titolare, un cinquantenne di origine marocchina, è stato denunciato per reati ambientali connessi allo sversamento di olii e alla gestione dei rifiuti e per ricettazione.

C IMG_20170719_170404-2

Il sequestro

Le indagini, condotte in collaborazione con la Polizia Locale di Bovisio, avevano portato alla luce l’attività illecita svolta in un’abitazione privata: grazie all’intervento del N.I.S - Nucleo Investigazioni Scientifiche - di Milano, sono stati verificati i numeri di matricola dei motori presenti nell’edificio e dall’esame è risultato che su un totale di 15 blocchi motori rinvenuti tre erano provento  di recenti furti di autovetture avvenuti tra Desio e Monza mentre altri quattro invece erano provenienti da vetture sottoposte a fermo amministrativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

B IMG_20170719_170147-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento