Direttore sportivo scomparso nel nulla: non si esclude l'ipotesi omicidio

Si infittisce il mistero sulla scomparsa dell'ex calciatore Andrea La Rosa

Andrea La Rosa

Ancora nessuna notizia di Andrea La Rosa, l'ex calciatore e direttore sportivo del Brugherio Calcio 1968. Dopo la denuncia di scomparsa formalizzata dai familiari il 16 novembre, la prima ipotesi fatta era stata quella di un allontanamento volontario, ma ora gli inquirenti non sembrano escludere l'omicidio.

Pur mantenendo il più stretto riserbo ripetono che "tutte le piste sono ancora aperte" e pare abbiano in mano elementi importanti. Il milanese 35enne è scomparso nel nulla dallo scorso lunedì. Risale proprio al 14 novembre, a Brugherio, l'ultimo avvistamento del giovane che aveva partecipato alla presentazione del nuovo allentarore della squadra di cui a Brugherio è direttore sportivo. 

Il sospetto della famiglia è che dietro questa misteriosa scomparsa ci sia molto di più. Non un colpo di testa. Non una scelta improvvisa. I famigliari temono che Andrea sia stato ucciso. Tutti lo descrivono come un bravo ragazzo, una persona tranquilla con una vita limpida, eppure proprio tra i suoi conoscenti c'è chi avanza ipotesi su una questione economica da risolvere. Il suo telefono è spento da giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto trapelato Andrea non avrebbe lasciato l'Italia: il suo nome non figura nelle liste di imbarco dei voli in uscita dagli aeroporti nazionali. Non solo: è scomparsa nel nulla anche la sua macchina. Gli investigatori hanno inserito i numeri della targa nei sistemi di rintraccio delle forze dell’ordine e l'automobile non è transitata sotto le telecamere capaci di rilevare le targhe delle automobili. Quindi non sarebbe entrato in autostrada e non avrebbe attraversato i varchi di controllo installati in diversi comuni dell'hinterland di Milano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento