Graziano non riesce a parlare: slitta l'interrogatorio al papà che ha ucciso i suoi bambini

Il Gip avrebbe dovuto interrogare l'uomo lunedì pomeriggio ma le sue condizioni di salute non lo hanno permesso

La sera della tragedia

Michele Graziano, l’uomo che ha ucciso i suoi due bambini di 8 e 2 anni martedì scorso, avrebbe dovuto essere ascoltato dal Gip al San Gerardo lunedì ma l’interrogatorio è saltato perché non è ancora in grado di parlare.

Dopo aver ucciso i suoi due bambini, Thomas ed Elena, nella casa di via IV novembre a Paina di Giussano, aveva tentato di togliersi la vita anche lui ma l’arrivo dei soccorsi lo aveva salvato.

I medici lo hanno tenuto in coma farmacologico indotto fino a lunedì quando si è risvegliato.

Proprio mentre l’omicida dei due piccoli ha riaperto gli occhi Thomas ed Elena venivano sepolti e una folla di persone si stringeva al dolore delle due mamme per la loro inestimabile perdita.

A illustrare le condizioni di salute di Michele Graziano è stato il suo legale, Antonio De Benedetti, che ha commentato come inevitabile la decisione di rimandare l’interrogatorio perché Graziano è sedato e non ha voce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Starà ai medici stabilire quando fissare la prossima data in cui il Gip potrà ascoltarlo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento