Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Cadavere carbonizzato a Novate, quattro arresti per l'omicidio

I carabinieri del gruppo di Monza hanno fermato quattro persone, due filippini e due italiani, per l'omicidio di un 36enne trovato carbonizzato il 26 gennaio scorso in un campo a Novate

Il corpo senza vita di Glenn Padilla Villemar, 36 anni, era stato trovato carbonizzato la sera del 26 gennaio scorso in un campo a Novate Milanese.

Dopo mesi di indagine i carabinieri del gruppo di Monza hanno individuato gi autori dell'omicidio e disposto il fermo di quattro persone.

Si tratta di due italiani e due filippini accusati del reato di omicidio. Il corpo del 36enne era stato trovato nella cosiddetta posizione del "Boxeur", con le mani e le braccia stretti vicino al volto a proteggere la testa.

"Il provvedimento" fanno sapere dal comando provinciale dei carabinieri di Milano "giunge a coronamento delle indagini scaturite dal rinvenimento, il 26 gennaio 2015, in via IV novembre, a Novate Milanese, del cadavere carbonizzato di Villamar Glenn Padilla, un trentaseienne filippino". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere carbonizzato a Novate, quattro arresti per l'omicidio

MonzaToday è in caricamento