Giallo a Pozzo D'Adda: ragazza 26enne trovata morta in casa, ferito gravemente il compagno

L'uomo avrebbe chiamato prima l'ex moglie per annunciarle quanto stava per fare: inutile l'arrivo del 118 e dei carabinieri. La nuova compagna dell'uomo era già morta e lui era ferito

Immagine di repertorio

Una donna di 26 anni morta, senza apparenti segni di violenza, e un uomo trovato con un coltello conficcato sul petto, e in gravissime condizioni. E' la tragica scena che i soccorritori del 118 e i carabinieri hanno trovato in un appartamento in via Paolo Emilio Taviani a Pozzo D'Adda, nel Milanese, alle porte della Brianza.

La telefonata disperata all'ex: “La uccido e mi faccio fuori”

A condurli sul posto, all'alba di martedì, è stata la telefonata disperata al 112 di una donna, la ex compagna dell'uomo ferito. La donna, stando a quanto appreso da MilanoToday, avrebbe riferito che l'ex marito l'aveva chiamata pochi minuti prima per annunciarle la sua voglia di farla finita. L'uomo, stando alla prima ricostruzione delle autorità, si sarebbe sfogato con la donna svelandole le sue intenzioni suicide. Ma aggiungendo anche che, prima di farsi fuori, voleva uccidere la nuova compagna.

Pozzo D'Adda, donna trovata morta

La corsa disperata di ambulanze e militari, a quanto pare, è stata vana. Al loro arrivo nell'abitazione dove la coppia conviveva, la donna - una giovane straniera - era già cadavere mentre l'uomo giaceva in una pozza di sangue. Ora lui, un cittadino italiano, è stato trasportato in codice rosso e in pericolo di vita all'ospedale di Bergamo dagli operatori dell'Azienda regionale emergenza urgenza.

Omicidio suicidio a Pozzo D'Adda

Benché la donna non presentasse segni evidenti di violenza, l'ipotesi principale resta quella dell'omicidio-tentato suicidio. La ragazza, stando a quanto rivelato dagli investigatori, sarebbe morta presumibilmente per soffocamento. Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Cassano D'Adda, guidati dal capitano Giuseppe Verde. 

Dove e come chiedere aiuto

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 199 284 284 oppure online (qui), dalle 10 alle 24. Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero verde gratuito 800 86 00 22 da telefono fisso o al numero 06 77208977

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Maxi controllo in Brianza, 70 auto fermate in poche ore: multe e patenti ritirate per l'alcol

  • Precipita nel vuoto da una cascata di ghiaccio: Lorenzo muore sotto gli occhi dei suoi amici

  • Tragico schianto in moto, muore in Toscana 32enne di Lissone

Torna su
MonzaToday è in caricamento